Il necessario esercizio di memoria tra le stanze di Casa Sciascia

Cultura | 8 gennaio 2021
Condividi su WhatsApp

Cos'è Casa Sciascia

È la casa delle zie di Leonardo Sciascia in cui lo scrittore Leonardo Sciascia nato nel 1921 poco vicino ha vissuto quasi ininterrottamente dal 1923 al 1958 per trasferirsi poi a Caltanissetta e successivamente a Palermo. Nella casa a pianterreno c'era la sartoria dello zio Salvatore di cui Sciascia da adolescente è stato per qualche tempo apprendista. 

Al primo piano l'appartamento della zia maestra elementare, l'unica sposata senza figli. Lì ha fatto le prime letture, circa trecento libri (I promessi sposi di Manzoni e I miserabili di Hugo in primo luogo).

Quando nel 1944 sposa Maria Andronico, abiteranno fino al 1958 con le due figlie, nate in questa casa, Laura e Anna Maria.

Le stanze da loro abitate con quasi tutti gli arredi originali sono rimaste come le hanno lasciate per andare a Caltanissetta.

CasaSciascia acquistata nel 2019 è stata integrata di alcuni nuovi mobili indispensabili per accogliere una vasta collezione di autori siciliani (scrittori, storici, politici, filosofi, fotografi, artisti).

Vuole essere un centro di documentazione possedendo una grande quantità di opere più o meno rare di Pirandello, Vittorini, Borgese, Brancati ecc ecc.

L'ultimo piano, quello abitato da Sciascia con moglie e figlie, contiene circa 1500 opere di Sciascia e su Sciascia. Comprendenti anche le sue numerosissime collaborazioni a periodici e quotidiane, tra cui la collezione della rivista "Galleria" dell'editore Sciascia da lui diretta e le centinaia di edizioni Sellerio e Sciascia editore da lui curate.

Un luogo assai caro descritto recentemente nel libro, in uscita il 14 gennaio, scritto da Salvatore Picone e Gigi Restivo "Dalle parti di Leonardo Sciascia" pubblicato da Zolfo editore.

"CasaSciascia" aderisce alla "Strada degli scrittori" ed è legata al FAI, Fondo Ambiente Italia, anche per la candidatura al concorso I luoghi del cuore.

Aperta nel luglio del 2019 e visitabile per appuntamento, compatibilmente  con le norme Covid.

"CasaSciascia", gestita da una associazione, ha recentemente esteso le proprie attività alla "Stanza dello scirocco", la sala di un antico palazzo nobiliare di Racalmuto, una biblioteca e un salone che permette di ospitare mostre ed eventi.

In questo momento assieme ad una mostra bibliografica delle prime edizioni di Sciascia, ospita una mostra di fotografie inedite di Pietro Tulumello dal titolo "Leonardo da Regalpetra" che ha ritratto lo scrittore per oltre trent'anni.

La casa-museo è visitabile per appuntamento chiedendo di Pippo Di Falco al numero 324.6893501, Gigi Restivo al numero 347.3540521 e Salvatore Picone al 342.5605878.

 di Pippo Di Falco

« Articoli precedenti

Progetto educativo antimafia 2020-2021
L'educazione civica torna a scuola
asud'europa
Assessorato Beni Culturali
Archivio digitale Pio La Torre
MIUR
Donaci il 5x1000
Iscriversi al Centro Pio La Torre
News en
Europe 4 all
Amoru
Europe 4 all
RASSEGNA VIDEO
12 Gennaio 2021 | Commenti (0) | Parti video 1

21 Dicembre 2020 | Commenti (0) | Parti video 1

12 Novembre 2020 | Commenti (0) | Parti video 1

« Video precedenti

ISCRIVITI ALLA MAILINGLIST
Nome
Cognome
Email
Codice antispam DZGPB
Vuoi ricevere "asud'europa"?
 
I dati personali e l'indirizzo di posta elettronica forniti verranno trattati secondo il d.lgs. n. 196/2003 dal Codice Civile sulla tutela dei dati personali
La Marcia di Pio
Memoria fotografica